Pompe di calore

Per i nuovi e vecchi edifici, riscaldamento - acqua calda - raffreddamento.

 

Il modo più intelligente per il comfort

CALORE ARIA-ACQUA POMPA

RISCALDAMENTO - ACQUA CALDA - RAFFREDDAMENTO

CALDO IN UN ISTANTE - PER IL NUOVO E VECCHIO EDIFICIO

La pompa di calore aria-acqua crea in pochissimo la temperatura ambiente ottimale per voi e la vostra famiglia.

 In soli tre passaggi potrete godere di un ambiente caldo e confortevole:

 1. La pompa di calore estrae il calore libero a bassa temperatura presente nell'aria esterna

 2. Il sistema alza la temperatura del calore recuperato

 3. Il calore così potenziato viene poi distribuito in tutta la vostra casa attraverso i radiatori

SAPEVATE CHE...

Il sistema di pompa di calore può essere utilizzato in combinazione con i nostri collettori solari per produrre acqua calda e sostegno all’impianto di riscaldamento.
Il sole fornisce dal 30 al 80% dell’energia necessaria per le vostre esigenze di acqua calda e di riscaldamento.

 

1. QUAL È IL SEGRETO DELLE POMPE DI CALORE?

Tutto inizia dal sole. Il sole riscalda la nostra atmosfera e lo strato esterno della crosta terrestre. In un anno l'energia trasmessa alla terra dal sole è 50 volte maggiore del consumo totale di energia del nostro pianeta. Ciò fa del sole una vasta e inesauribile fonte di energia. Nei giorni soleggiati sentiamo l'energia termica del sole sulla pelle. Ma in realtà nell'aria è sempre presente molta energia termica, anche nelle fredde giornate invernali o persino di notte. E non solo in Florida o nel sud della Spagna, ma anche in paesi come la Svezia o la Norvegia, dove migliaia di case sono già state dotate di pompe di calore.

2. COME FUNZIONANO?
Le pompe di calore traggono l'energia termica dall'atmosfera o dall'acqua (fiumi, laghi,…) oppure dal suolo. Con la pompa di calore aria acqua l'energia viene estratta dall'aria esterna, la più economica e semplice delle alternative. Per poter prelevare energia dall'aria, la pompa di calore necessita di un po' di energia per partire: La pompa di calore richiede 1 solo kilowatt di elettricità per pompare da 3 a 5 kilowatt di calore nella vostra casa. In altre parole, dal 66% all'80% del calore prodotto da pompa di calore proviene dall'aria esterna ed è a costo zero.

3. IN CHE MODO LE POMPE DI CALORE CONTRIBUISCONO AD ABBASSARE LE EMISSIONI DI CO2?
Le emissioni delle pompe di calore sono notevolmente inferiori rispetto a quelle dei sistemi di riscaldamento convenzionali. Consumando poca energia, anche le emissioni di CO2 sono ridotte, infatti si limitano all'elettricità richiesta dalle pompe.

4. ALLORA PERCHÉ ESITARE
Nonostante questi innegabili vantaggi, le pompe di calore continuano a rappresentare un mistero per molte persone. Il concetto del trasferimento del “calore” da una fonte fredda a un interno freddo potrebbe non essere immediatamente intuitivo per tutti. Ma non c'è niente di misterioso nel funzionamento delle pompe di calore.

5. DOVE INIZIA IL TUTTO?
Una pompa di calore necessita solo di una fonte di calore (l'aria esterna), due scambiatori di calore (uno per assorbire calore e un altro per cederlo) e una quantità relativamente piccola di energia per tenere in funzione il sistema. Una pompa di calore estrae energia termica dall'ambiente. Nel caso di pompa di calore aria - acqua la fonte è l'aria esterna. La pompa estrae l'energia ad una certa temperatura, aumenta la temperatura e la rilascia in un mezzo che, nel caso di pompa di calore, è l'acqua che scorre nei radiatori a bassa temperatura di casa, nel sistema di riscaldamento a pavimento o nelle unità fan coil. Il calore, fra questi due mezzi, viene spostato tramite un refrigerante.

6. CHE COS'È IL REFRIGERANTE E A COSA SERVE?
Il refrigerante è un liquido speciale che evapora ad una temperatura inferiore rispetto a quella dell'aria esterna. Le serpentine in rame portano l'aria esterna in contatto con il refrigerante, che assorbe energia termica dall'aria. Questo è il primo scambio di calore. Il refrigerante poi evapora e, come è noto, estrae calore. Provate a leccarvi un dito e a soffiare sul punto bagnato. La saliva si asciuga e la pelle si raffredda. Questa sensazione è data dall'estrazione di calore dai tessuti sottostanti la pelle del vostro dito.

7. IL COMPRESSORE – IL CUORE DELLE POMPE DI CALORE
Quando il refrigerante passa attraverso l'evaporatore ed estrae calore dall'aria, si trasforma in gas. E qui interviene il compressore; quando si comprime un gas, la sua energia termica viene concentrata insieme alle molecole e, di conseguenza, la temperatura sale. Ad esempio, se gonfiate il pneumatico di una bicicletta, potete sentire l’aria che si riscalda all’interno della gomma. Nel compressore di una pompa di calore, la temperatura aumenta di molto rispetto alla temperatura originale della fonte (l'aria esterna, della pompa di calore). Dentro alla vostra casa il secondo scambio termico avviene quando il gas compresso entra nel condensatore, una superficie più fredda del gas. Infine, il gas si condensa e rilascia calore – il calore che riscalda la vostra casa. Con la condensazione il gas ritorna allo stato liquido, passa quindi attraverso la valvola di espansione, ritorna alla sua pressione iniziale e l'intero processo può avere inizio nuovamente.

Mettetevi in contatto con noi!